Home / Eventi CCV
  • Ecologia e vita quotidiana: corpi, cura, cibo Relazione e dibattito con Alice Dal Gobbo

    Alice Dal Gobbo è ricercatrice presso il Dipartimento di sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Trento. Il suo lavoro, ispirato da un’ecologia politica femminista e decoloniale, si concentra sullo studio della vita quotidiana e delle innovazioni socio-tecniche nel contesto delle molteplici crisi del presente. Si è occupata di transizioni ecologiche in campo energetico e alimentare, portando avanti anche una riflessione metodologica sulla trasformazione dei tradizionali strumenti di ricerca delle scienze sociali. Alice al Gobbo è stata recentemente ospite del programma RSI Alphaville per il dossier anarchia.


    Circolo Carlo VAnza in via Convento 4, 6500 Bellinzona


    Volantino

  • L'Anarchia in 100 Canti

    Alessio Lega (Lecce, 1972), musicista e scrittore, vive a Milano. Come autore di canzoni e come interprete dei repertori storici, popolari e poetici di tutto il mondo è stato insignito di prestigiosi riconoscimenti (due volte Targa Tenco). È autore tra l’altro di La nave dei folli (2019) e Bakunin, il demone della rivolta (2015). Canta storie di amore e di anarchia.


    Circolo Carlo VAnza in via Convento 4, 6500 Bellinzona


    Volantino

  • “La Zurigo arcobaleno si presenta.”

    Leonhard Meier, grigionese, è membro del Comitato della Casa arcobaleno di Zurigo e attivista della comunità LGBTQIA+. Inoltre si dedica alla formazione radio giornalistica per emittenti non commerciali presso la Scuola Radio klipp und klang. Leonhard Meier si impegna con passione per il rafforzamento delle comunità d’appartenenza


    Circolo Carlo VAnza in via Convento 4, 6500 Bellinzona


    Volantino

  • Proiezzione: WOMEN IN STRUNGLE

    Film documentario su interviste ad attiviste palestinesi sopravvisute all'apparato repressivo israeliano. Donne in lotta, donne imprigionate, donne torturate, donne che con forza e semplicitià cercano ancora giustizia e felicità per se stesse come per la loro terra. Durata 56 min, Regia di Buthina Canaan Khoury 2004



  • “La Straordinaria e la Carta della Gerra.”

    Intervengono alcuni membri dell’Associazione Idra


    Circolo Carlo VAnza in via Convento 4, 6500 Bellinzona


    Volantino

  • presentazione della Kollettiva Jiyan

    presentazione della Kollettiva Jiyan «Il diritto all'autodeterminazione dei popoli include il diritto a un proprio Stato. Tuttavia la fondazione di uno Stato non aumenta la libertà di un popolo. Il sistema delle Nazioni Unite che si basa sugli Stati-nazione è rimasto inefficace, e gli Statinazione sono divenuti veri ostacoli per qualsiasi sviluppo sociale. Il confederalismo democratico è il paradigma di contrasto dei popoli oppressi. Il confederalismo democratico è un paradigma sociale non statuale. (...) I suoi processi decisionali sono all'interno delle comunità» (Ocalan)


    Circolo Carlo VAnza in via Convento 4, 6500 Bellinzona


    Volantino

  • Locandina

    In allegato locandina attività marzo - aprile CCV


    Circolo Carlo VAnza in via Convento 4, 6500 Bellinzona


    Volantino

  • “II ruolo delle religioni nelle guerre odierne.”

    Le religioni sono un perenne pericolo per la pace fra i vari Paesi e all'interno di essi il Vaticano da sempre attizza guerre civili e fra Stati in tutto il mondo, favorisce regimi destroidi e autoritari militaristi. L’uso di cifrari segretissimi per comunicare con i suoi nunzi pontifici in tutto il mondo ne è una prova evidente: che bisogno c'è di cifrare i propri messaggi se sono solo inviti alla fratellanza fra i popoli? Il Vaticano fa il contrario di quello che predica, da sempre. Pierino Marazzani propone un’analisi senza sconti di una pratica guerrafondaia al di là delle parole di pace.


    Circolo Carlo VAnza in via Convento 4, 6500 Bellinzona


    Volantino

  • Sacco e Vanzetti. La salvezza é altrove.

    All’inizio del Novecento una marea umana lascia l’Italia per emigrare negli Stati Uniti. Di questa marea fanno parte due proletari tra i tanti: Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti. Il Paese d’oltremare è attraversato da un durissimo conflitto sociale, alimentato da un capitalismo rampante e senza scrupoli che assolda milizie private per sparare sugli scioperanti. È in questo scenario che inizia la vicenda umana e politica dei due anarchici che li porterà a un processo iniquo e alla condanna a morte. Nonostante un’imponente campagna internazionale che cercherà invano di fermare la mano al boia, la vendetta di Stato si compirà. Ma al contempo consegnerà alla storia i nomi, ormai inseparabili, di questi due uomini qualunque divenuti simbolo di una lotta per la giustizia e la libertà che a distanza di un secolo risuona ancora potente. E ci invita a riflettere sulle ingiustizie che tuttora caratterizzano la nostra società.


    Circolo Carlo VAnza in via Convento 4, 6500 Bellinzona


    Volantino

  • Comitato

    Comitato aperto, possibilità di proporre attività e/o discutere su varie proposte per il CCV


    CCV